Magazine di informazione economica di Brescia e Provincia

Category archive

Camera di commercio

Camera di Commercio, approvato il bilancio di previsione: spese per 26,7 milioni

in Associazioni di categoria/Bilanci/Camera di commercio/Economia by
La Camera di commercio di Brescia

Il Consiglio della Camera di Commercio di Brescia, nella riunione di martedì 4 febbraio, ha approvato il Bilancio Preventivo per l’anno 2020.

Il Budget 2020 evidenzia, sul fronte delle entrate correnti, un introito pari a 19,3 mln/€ in gran parte ascrivibile alle entrate derivanti dal diritto annuale (per il 64,57%) e ai diritti di segreteria (per il 33,29%), a conferma del fatto che l’Ente camerale è pressoché autonomo dal punto di vista del reperimento delle dotazioni finanziarie e non si avvale, di fatto, di nessun’altra significativa fonte di finanziamento o trasferimento statale.

Le spese correnti ammontano a 26,7 mil./€, per il 52,65% destinate alla promozione economica (rispetto al 49,9% del 2019), per il 22,09% al personale e per il 9,73% ai costi di gestione (in calo rispetto all’11,4% del 2019).

Particolare impegno è rivolto alla promozione economica delle imprese e del territorio, anche mediante l’utilizzo di circa 7,4 mil./€ derivanti dagli avanzi patrimoniali accantonati negli anni precedenti.

In dettaglio, per l’anno 2020 le risorse camerali destinate alla promozione economica delle imprese e del territorio bresciano ammontano a 14,1 mln/€, con un significativo incremento rispetto ai  13,2 mil./€ stanziati sul bilancio 2019. Tali risorse verranno principalmente destinate a supportare le PMI per favorire  azioni ed interventi per l’innovazione e la sostenibilità (2,7 mln/€), la formazione professionale (2,1 mln/€), l’internazionalizzazione (1,7 mln/€) e le iniziative per favorire l’accesso al credito (2,5 mln/€).

“Il bilancio preventivo 2020 – è il commento del Presidente dell’Ente camerale bresciano, Ing. Roberto Saccone – si caratterizza per un significativo supporto alle PMI sul fronte dell’innovazione e della sostenibilità, che sono i due principali driver di competitività del prossimo futuro. E’ altresì rilevante, e per certi versi conseguenziale, l’intervento in tema di formazione professionale in realtà produttive caratterizzate da un sempre maggior sviluppo della propria dimensione tecnologica.

Assolutamente determinante, inoltre, il sostegno al tema dell’internazionalizzazione, al fine di consentire alle PMI di approcciare o consolidare la propria presenza sui i mercati globali”

Confermato, nell’ambito della formazione professionale, anche l’impegno camerale volto facilitare la connessione tra mondo dell’impresa e sistema scolastico tramite percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Rilevante, con uno stanziamento pari a 3,9 mln/€, il sostegno alle iniziative di promozione del turismo e delle attività culturali, intese come elemento fondamentale per lo sviluppo economico complessivo del territorio provinciale, svolte anche tramite un intenso programma di attività della partecipata Bresciatourism e dell’Azienda Speciale Pro Brixia.

 

Cdc, il 29 un convegno su Brand e territorio nel mercato globale e digitale

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia/Eventi by

La camera di Commercio di Brescia – il 29 gennaio – ospiterà il seminario “Brand e territorio nel mercato globale e digitale”.

Il seminario, gratuito, propone un approfondimento sul significato e la valenza del marchio territoriale quale veicolo dell’identità di un territorio, della sua reputazione, della sua percezione in uno scenario competitivo sempre più ampio in cui il brand territoriale può essere un vantaggio strategico sia per il pubblico che per il privato.

Nel corso dell’incontro verrà proposto un approfondimento normativo sui marchi collettivi e marchi certificativi, alla luce del nuovo Regolamento recentemente approvato. Il seminario è dedicato a operatori del settore turistico, agroalimentare ed Enti pubblici territoriali. Le iscrizioni si ricevono sino a esaurimento dei posti in sala.

Adesioni on line sul sito servizionline.bs.camcom.it

Camera di Commercio di Brescia, ecco i nuovi consiglieri

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia/Nomine by

Con l’elezione della Giunta, avvenuta nella seduta odierna del Consiglio della Camera di Commercio di Brescia, è stata completata la procedura di rinnovo degli organi dell’Ente camerale di via Einaudi che rimarranno in carica per il quinquennio 2019/2024.

Dopo l’elezione di Roberto Saccone a Presidente della Camera di Commercio, con votazione dello scorso 28 novembre, questi i nominativi espressi dal Consiglio camerale, anche oggi con voto palese favorevole ed unanime, per la composizione della Giunta, a conferma dell’unitarietà di intenti con la quale le associazioni di categoria bresciane intendono affrontare le principali questioni di interesse del mondo imprenditoriale:

– Roberto De Miranda (A.I.B.);
– Elisa Torchiani (A.I.B.);
– Flavio Bocchio (Assoartigiani);
– Giovanna Prandini (Coldiretti);
– Massetti Eugenio (Confartigianato);
– Porteri Francesca (Confcommercio);
– Barbara Quaresmini (Confesercenti).

Tre le conferme (Saccone, Massetti e Prandini) e ben cinque le novità nella Giunta appena eletta che sarà chiamata, a breve, a confrontarsi sulle principali tematiche che riguardano l’economia provinciale. Come previsto dallo Statuto della Camera di Commercio, la Giunta procederà poi ad eleggere, tra i propri componenti, il Vice Presidente.

Roberto Saccone è il nuovo Presidente della Camera di Commercio di Brescia – ECCO L’INTERVENTO

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia by
La Camera di commercio di Brescia

Roberto Saccone è il nuovo Presidente della Camera di Commercio di Brescia per il mandato amministrativo del quinquennio 2019/2024.

E’ questo l’esito della prima riunione di insediamento del nuovo Consiglio camerale, che si è tenuta oggi, alle ore 16.00, presso il “Parlamentino” dell’Ente camerale bresciano.

La seduta si è aperta con i saluti istituzionali dell’Assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli ed è stata presieduta per statuto da Giuseppe Vilardi, rappresentante delle Associazioni dei Consumatori in quanto Consigliere anziano.

Laureato in Ingegneria Meccanica, sessantasette anni, Presidente della Olimpia Splendid S.p.A. e di Assoclima (Associazione dei Costruttori Sistemi di Climatizzazione), membro del Consiglio Generale di A.I.B, Roberto Saccone è stato eletto con voto palese all’unanimità dei voti espressi dai neo Consiglieri camerali, a riprova dell’unitarietà maturata nel mondo Associazioni di Categoria bresciane, dei Sindacati, degli Ordini dei Professionisti e delle Associazioni dei Consumatori.

I neo Consiglieri camerali erano stati nominati con Decreto Presidenziale della Regione Lombardia n. 426 del 20 novembre 2019, su designazione delle organizzazioni imprenditoriali, sindacali, dei consumatori e dei professionisti.

Per quanto riguarda la composizione del nuovo Consiglio camerale, il tasso di ricambio è il 56% del totale. Si abbassa lievemente l’età media, che passa dai 55 ai 54 anni. Aumenta invece sensibilmente la “quota rosa”, ora rappresentata dal 44% dei componenti (nel precedente mandato era il 33%).

Il Consiglio camerale tornerà a riunirsi il prossimo 13 dicembre per la seduta nella quale è prevista l’elezione della nuova Giunta camerale.

L’INTERVENTO COMPLETO DI SACCONE

Intervento del nuovo Presidente della Camera di Commercio, Ing. Roberto Saccone, in occasione della sua nomina per il mandato amministrativo per il quinquennio 2019/2024

Innanzitutto voglio ringraziare il Consiglio e le Associazioni per la fiducia che mi avete accordato e vi prometto il massimo impegno affinché la Camera possa continuare ad essere un protagonista della vita economica e sociale della Città e della Provincia.

Voglio rivolgere un ringraziamento particolare al Presidente uscente Ambrosi, alla Giunta e al Consiglio precedenti che ci hanno consegnato una Camera autorevole, efficiente, motore di sviluppo e in ottima salute finanziaria. Soprattutto va dato merito a chi ci ha preceduto di aver posto le basi per lo sviluppo di nuove competenze, innovative e qualificate.

Ereditiamo quindi anche una grande responsabilità. Questo Consiglio e probabilmente la prossima Giunta saranno rinnovati in buona parte dei suoi componenti e forse ci mancherà un pò di esperienza, ma faremo di questa circostanza un’opportunità, una caratteristica positiva. Un rinnovato entusiasmo unito alla vicinanza che i più esperti di voi, sono certo, non ci faranno mancare, saranno la nostra forza.

Brescia è un territorio che esprime da sempre eccellenze straordinarie: è la terza provincia più industriale d’Italia e tra le prime in Europa, ha un settore agricolo e zootecnico leader assoluto, esprime un turismo d’eccellenza con i suoi laghi e le sue montagne. Ha una storia secolare e, non da oggi, ma con sempre maggior successo, promuove iniziative culturali di livello internazionale.

A noi spetta il compito, difficile quanto affascinante, di supportare le nostre imprese e di proporre idee, iniziative, attività che diano ancor più dinamismo al nostro territorio e che ne favoriscano lo sviluppo, anche attraverso il supporto finanziario.

Saremo vicini alle Associazioni per ascoltare le loro esigenze ed i loro suggerimenti e collaboreremo con le Istituzioni per rendere questa Città e questa Provincia un territorio sempre più dinamico e vivibile.

Non è questa la sede per presentare il programma di lavoro dei prossimi anni, ma con l’elezione della Giunta inizieremo ad analizzare i punti di forza e di debolezza del nostro territorio per definire un piano di lavoro che, tutti insieme, realizzeremo nei 5 anni del mandato che ci aspetta.

Saremo vicini alle imprese, cercheremo di comunicare alla società civile il ruolo essenziale che esse svolgono nello sviluppo economico e sociale della nostra comunità e le supporteremo sui temi cruciali della sostenibilità, della digitalizzazione, della innovazione, della internazionalizzazione e della formazione del capitale umano.

Ci impegneremo ancora di più a favore di Bresciatourism e di ProBrixia che hanno ritrovato dinamismo ed indirizzo strategico e saremo al loro fianco con la struttura camerale per favorirne e supportarne l’attività.

In particolare rilanceremo le iniziative fieristiche ora che, grazie all’attuale governance, hanno conseguito la sicurezza economica e finanziaria.

Sento una grande responsabilità in questo senso ma percepisco anche una fiducia ed un ottimismo che ci aiuteranno nel nostro compito e sono certo che con il contributo di tutti voi potremo porci obiettivi ambiziosi.

Da ultimo concedetemi una riflessione e una dedica.

Affronto questo incarico con grande spirito di servizio, convinto come sono, che tra i compiti di un imprenditore ci sia anche quello di mettere a disposizione della comunità che ci ha cresciuto, le nostre esperienze e le nostre competenze.

Ma la prima responsabilità di ogni imprenditore è assicurare sviluppo e prosperità alla propria Azienda ed suoi dipendenti, e se ho potuto accettare un incarico così impegnativo è perché posso contare su collaboratori competenti, appassionati, leali e coraggiosi. Senza il loro impegno ed i risultati che la nostra Azienda ha potuto conseguire in questi anni, oggi non sarei il Presidente della Camera di Commercio.

A loro va pertanto il mio più sentito ringraziamento e a loro intendo dedicare questo mio nuovo impegno.

 

Grazie

 

Cdc, seminario gratuito il 29 novembre “Per qualche follower in più”

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia/Formazione/Innovazione by

Prosegue nella Camera di Commercio di Brescia la rassegna “Eccellenze in digitale” con il seminario gratuito “Per qualche follower in più”, che si terrà il 29 novembre 2019. Nell’occasione si discuterà, con la presenza di esperti, di trend, strategie, contenuti per l’uso dei social media, ovviamente con una particolare attenzione all’ambito professionale e aziendale.

I posti sono limitati, per l’iscrizione si rimanda al sito www.bs.camcom.it

Imprenditori con oltre 70 anni: nel Bresciano sono ben 3.600

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia/Tendenze by
Imprenditori, foto d'epoca

Da una recente analisi del Servizio Studi della Camera di Commercio di Brescia su dati del Registro Imprese al primo semestre del 2018 emerge che sono 3.566 i titolari d’impresa individuale ultrasettantenni ancora operativi in provincia e costituiscono il 6,1% delle imprese individuali bresciane, oltre una su sedici.

Sono l’agricoltura e il commercio i settori in cui operano la maggior parte degli imprenditori over 70; rispettivamente il 44,4% e il 20,4%, anche se non manca la loro presenza nella manifattura (9,6%) e nelle costruzioni (5,7%).

Attive anche le ultrasettantenni bresciane: quelle al comando di imprese individuali sono 920 pari al 25,8% degli imprenditori over 70, più di una su quattro.

I titolari over 70 bresciani rappresentano il 14% degli imprenditori ultrasettantenni operativi in Lombardia, collocando Brescia al secondo posto in regione, dopo Milano, per numero di imprenditori individuali con più di 70 anni. Tuttavia Brescia slitta in sesta posizione per incidenza degli stessi sul totale degli imprenditori individuali operativi in provincia (6,1%)

I titolari all’estremo opposto della scala anagrafica ovvero i giovani imprenditori con meno di trent’anni sono 3.261 e rappresentano il 5,6% delle piccole imprese individuali della provincia.

Negli ultimi cinque anni il numero di imprenditori over 70 è aumentato del 12,6%, all’opposto gli under 30 sono diminuiti del 17,4%. Il risultato è stato che, nello stesso periodo, il peso percentuale dei giovani imprenditori è passato dal 6,4% al 5,6%, mentre quello degli ultrasettantenni è lievitato dal 5,1% al 6,1%.

Stilando una graduatoria comunale, gli imprenditori over 70 hanno un peso maggiore, nell’imprenditoria individuale locale, a Pertica Alta dove un titolare su quattro è ultrasettantenne; seguono Mura (21,6%) e Magasa (21,4%). Sul fronte opposto i giovani imprenditori sotto i 30anni hanno una maggiore incidenza a Irma dove due titolari individuali su cinque sono under 30, segue Paisco Loveno (18,2%) e Berlingo (12,1%).v

La Cdc mette all’asta le partecipazioni non strategiche: ecco cosa si vende

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia by
La Camera di commercio di Brescia

La Camera di Commercio di Brescia, nel quadro di quanto previsto dal Piano di revisione straordinaria delle proprie partecipazioni societarie, approvato dal Consiglio camerale con provvedimento  12/C del 28 settembre 2017 in attuazione dell’art. 24 del T.U. D.Lgs 175/2016, ha deciso di porre in vendita all’asta l’intera quota di partecipazione camerale nella seguenti società:

•   Società Impianti Turistici (S.I.T.) S.p.A. (rappresentata da 131.040 azioni, al prezzo di euro 1,0034 ad azione, per complessivi euro 131.490,00)

•  Società Baradello 2000 S.p.A. (rappresentata da 200.000 azioni, al prezzo di euro 0,60 ad azione, per complessivi euro 120.000,00)

•  A4 Holding S.p.A. (rappresentata da 29.181 azioni, al prezzo di euro 419,32 ad azione, per complessivi euro 12.236.176,92)

•  Società ISFOR 2000 S.p.A. (rappresentata da 20.222 azioni, al prezzo di euro 6,9167 ad azione, per complessivi euro 139.871,00)

• Società S.I.A.V. S.p.A. (rappresentata da 2.765.828 azioni, al prezzo di euro 1,00 ad azione, per complessivi euro 2.765.828,00)

•  Società TECNOBORSA S.c.p.A. (rappresentata da 15.818 azioni, al prezzo di euro 1,00 ad azione, per complessivi euro 15.818,00)

•  Società Consortile AQM S.r.l. (del valore nominale di Euro 706.669,00, pari al 19,63% del capitale sociale)

Scadenza per la presentazione delle offerte: 3 agosto 2018 – ore 12:00.

L’avviso d’asta, i relativi modelli allegati per la formulazione della domanda di partecipazione, lo statuto delle società, con l’ultimo bilancio approvato e l’elenco soci sono disponibili sul sito camerale: www.bs.camcom.it
Ulteriori informazioni potranno essere richieste telefonicamente o via mail all’Ufficio Affari Generali e Relazioni Esterne, tel. 030.3725.224-228-269 – Responsabile del procedimento: dr Antonio Apparato – tel. 030.3725.311 – email: affari.generali@bs.camcom.it

Affari tra Italia e Brasile, se ne parla il 5 luglio in Camera di commercio

in Associazioni di categoria/Camera di commercio/Economia/Eventi by
Italia Brasile

La Camera di Commercio Italo-Brasiliana di Minas Gerais (Brasile) organizza, in collaborazione con la Camera di Commercio di Brescia e AIB, un seminario dal titolo: “Il nuovo Brasile: analisi delle opportunità” nella giornata di giovedì 5 luglio 2018, ore 9.30 – 12.30 presso la Sala Consiliare (sede camerale) in Via Einaudi 23, Brescia.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione on line sul sito www.bs.camcom.it alla pagina Eventi/Convegni/Incontri, dalla quale è possibile scaricare il programma completo.

Bilanci, Pro Brixia chiude il 2017 con 2 milioni di utile

in Associazioni di categoria/Bilanci/Camera di commercio/Economia/Fiere by
Giovanna Prandini

Registra un saldo positivo pari ad euro 2.000.811 il bilancio di esercizio 2017 di Pro Brixia, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Brescia che ha tra i suoi “core business” progetti per l’internazionalizzazione delle imprese bresciane e servizi per il mercato immobiliare (Borsa Immobiliare) oltre che la gestione  del Centro Congressi di via Einaudi e, soprattutto, del Brixia Forum (ex Fiera di Brescia).

Si tratta di un risultato che mette in evidenza la crescita costante dell’Azienda Speciale della Camera di Commercio, nell’arco del triennio 2015-2017, dovuta in larga parte al processo di riorganizzazione avviato dal momento dell’insediamento del nuovo CdA, presieduto da Giovanna Prandini, e alla positiva gestione del Brixia Forum.

“Uno degli aspetti più significativi – commenta Giovanna Prandini – è rappresentato dal fatto che i ricavi ordinari dell’Azienda ammontano ad euro 2.796.411, al netto del contributo della Camera di Commercio. Non va dimenticato che, normativamente, le Aziende Speciali delle Camere di Commercio sono tenute a perseguire l’obiettivo di assicurare, mediante acquisizione di risorse proprie, almeno la copertura dei costi strutturali. Da questo punto di vista, Pro Brixia vanta una tra le migliori performance nel panorama delle Aziende Speciali delle Camere di Commercio italiane, posto che i suoi costi strutturali ammontano ad euro 795.600”.

Di particolare rilievo, i proventi derivanti dalla gestione del Brixia Forum, che certificano, nell’arco dell’ultimo triennio, la rinascita di una struttura che è oramai diventata un punto di riferimento per le imprese e per i cittadini bresciani per quanto riguarda la partecipazione a fiere oltre che ad una serie di eventi di grande richiamo in ambito musicale e culturale. I ricavi ordinari per questo settore di attività sono passati da 315.918 euro del 2015 a 808.369 euro del 2017. Gli eventi organizzati sono passati dai 18 del 2016 ai 32 del 2017, con un incremento  di spettatori da 46.000 a 89.000.

Da evidenziare anche il fatto che L’Azienda Speciale ha raggiunto l’obiettivo di assicurare a Brixia Forum, nel 2017, sponsorizzazioni per euro 300.000.

Ampiamente positivi anche gli altri “branch” aziendali, con particolare riguardo a quello che si occupa di internazionalizzazione che vede passare i ricavi ordinari da 1.546.000 del 2016 ad euro 1.772.800 del 2017.

Il processo di riorganizzazione aziendale ha, infine, consentito un ulteriore contenimento dei costi del personale (11 dipendenti) la cui incidenza sulle spese correnti, nel 2017, è pari al 15,98% contro il 21,48% nel 2016.

Camera di commercio, due nuovi bandi a sostegno delle imprese

in Associazioni di categoria/Bandi/Camera di commercio/Economia by
Bando

La Camera di Commercio comunica che sono stati approvati, per l’anno 2018, due nuovi bandi di concorso a favore delle PMI bresciane.

Il primo prevede l’erogazione di voucher alle imprese che hanno attivato percorsi di Alternanza Scuola Lavoro nel periodo 1.1.2018 – 31.7.2018.

Il secondo, denominato Brescia Cresce, prevede l’erogazione di contributi per incentivare e promuovere la riqualificazione territoriale all’interno del DUC di Brescia, con riferimento ai seguenti ambiti: C.so Garibaldi e C.so Mameli.

I regolamenti sono disponibili sul sito camerale: www.bs.camcom.it, alla pagina Contributi alle imprese/Bandi di contributo camerali.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Promozione Imprese e Territorio della Camera di Commercio di Brescia – II piano – Via Einaudi, n. 23 – tel. 030.3725357/236/218/271, mail: promozione@bs.camcom.it.

1 2 3 7
Go to Top
Vai alla barra degli strumenti