Benzina, foto generica

Benzina o GPL: qual è il carburante che inquina di meno?

in Economia by

Tra tutti gli studi e le ricerche di mercato, il popolo continua a domandarsi se il GPL inquina meno della benzina o viceversa. In realtà nonostante i pareri contrastanti, i più razionali pensano al composto utilizzato in entrambi i carburanti e danno una risposta più o meno oggettiva.

Ma quali sono i fattori che determinerebbero qual è il carburante che in natura fa meno danno all’ambiente?  Al di là degli interessi economici, di fondo ci sono motivo ben più precisi che scopriremo insieme.

Da cosa derivano i motori a benzina?

Partiamo dalle basi e dai composti della benzina, secondo il quale si sarebbe attestato che quest’ultima consumasse e inquinasse l’ambiente più di ogni altro carburante sul mercato.  La causa maggiore sarebbe dovuta alle particelle e il CO2 contenuti in modo eccessivo in questo tipo di carburanti.

Il GPL ha la meglio sulla benzina?

Prima di cercare i migliori distributori di benzina italiani è bene osservare anche ciò che contiene GPL e valutare la sua reale o meno convenienza. Innanzitutto al contrario della benzina, il gas di petrolio liquefatti non possiede particolato e nessun tipo di polveri sottili.

Tale beneficio è dovuto principalmente al fatto, che il GLP contiene moltissimo metano in grado di produrre questi effetti positivi. Anche l’anidride carbonica gioca un ruolo importante all’interno del Gas di petrolio liquefatti.

Nello specifico nonostante la presenza dello CO2, dal momento in cui è contenuta in bassissime percentuali rispetto a quelle presenti nella benzina, la sostanza chimica non arrecherà alcun danno ambientale, tanto da esser considerata “innocua”.

Un altro aspetto importante riguardante il minore inquinamento prodotto dal GPL fa riferimento allo zolfo contenuto in bassissime concentrazioni. Inutile dire che per questo motivo, oltre a ridurre l’impatto ambientale, non inquina il suolo terrestre e neppure il mare.

Emissioni CO2 e impatto ambientale: le ultime considerazioni

Dopo esserci accertati delle emissioni di CO2 e dell’inquinamento ambientale sia quello prodotto dalla benzina che dal GPL, così come affermano anche gli studi, il carburante che inquina molto meno è sicuramente il Gas di petrolio liquefatti. Il Gpl è sempre stata l’alternativa al grosso inquinamento prima dell’arrivo della auto elettriche o quelle a sistema ibrido.

Chiaramente va ricordato che un altro fattore che influisce sull’impatto ambientale è la tipologia di vettura acquistata. Nonostante ciò, le automobili a GPL sono considerate altrettanto ecologiche, di conseguenza anche in questo caso possiamo affermare che l’inquinamento non sarà paragonabile né a quello prodotto dai veicoli a benzina, così come neppure quelli diesel.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*